La Marca del Consumatore - ne hai mai sentito parlare?

In che modo The Consumer Brand è unico nei servizi farm-to-table? Indaga su come puoi far parte di questo movimento di richieste di cibo e vino guidato dal consumatore.

Di Francesca Ciancio
Mon, Jan 25

tagAlt.The Consumer Brand cover
tagAlt.The Consumer Brand Founder Di Rizzo tagAlt.The Consumer Brand Egg carton tagAlt.The Consumer Brand Tomato sauce ad 20210130 tagAlt.The Consumer Brand Tomato sauce bottle

IL PRODOTTO LO MANGIO E LO CREO IO, LA STORIA DE LA MARCA DEL CONSUMATORE

 

Il prossimo prodotto in commercio saranno le uova, da pochi giorni sugli scaffali c’è il pomodoro in barattolo, mentre il via l’ha dato la pasta. Sono beni di consumo alimentare no logo, ovvero un marchio ce l’hanno ed è quello della “Marca del consumatore”, un movimento nato in Francia al grido piuttosto rivoluzionario di “Chi è il padrone?”. Sono trascorsi appena quattro anni, ma il progetto “C’est qui le patron ?!” ha raggiunto risultati strabilianti.

L’antefatto è questo: nel 2016 in piena crisi del latte a causa delle quote europee, Nicolas Chabanne lancia l’iniziativa per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di riconoscere agli allevatori il giusto prezzo d’acquisto. Gli rispondono oltre 10mila consumatori che, per la prima volta, accedono a informazioni che di solito non sono di dominio pubblico, come il costo della materia prima o le retribuzioni dei diversi protagonisti della filiera. Nasce il Latte dei Consumatori, le cui vendita schizza da subito arrivando a 160 milioni di litri in tre anni.

 

OLTRE LA FRANCIA, I PASSI IN AVANTI DE LA MARCA DEL CONSUMATORE

 

Dopo quattro anni, il movimento si è affermato in dieci paesi e in tre continenti. L’Italia arriva nel 2019 e l’associazione è coordinata da Enzo Di Rosa, agricoltore da quattro generazioni con l’azienda di famiglia, pioniere in Italia nel biologico, oggi completamente dedito  a questa che lui definisce la più sensata rivoluzione agricola immaginabile.

“In piena pandemia – ci spiega Di Rosa – sono arrivate sugli scaffali dei supermercati Carrefour le confezioni di pasta a marchio Marca del consumatore - le tre tipologie più vendute, spaghetti, fusilli e penne – ora è la volta dei pomodori e tra qualche mese toccherà alle uova”.

Ma qual è il plus di questi prodotti? “È l’idea diventata realtà che i consumatori sono parte attiva di quello che comprano e mangiano. Fanno valere il loro potere d’acquisto, decidendo quali prodotti sviluppare e secondo quali regole – qualità, tecniche di produzione in campo e in opificio, remunerazione dei produttori, scelta delle materie prime, rispetto delle tutele dei lavoratori – compilando un questionario che noi come movimento elaboriamo e mettiamo in rete. Raccolti i dati, si  lavora ai disciplinari e si contattano le realtà produttive che riteniamo poter essere interessate”.

Con la pasta è andata esattamente così: una community italiana di circa seimila membri – i soci al momento sono un centinaio – ha chiesto un prodotto fatto con 100% di grano duro italiano, proveniente da agricoltura sostenibile, trafilato in bronzo, imballato in carta riciclabile e con un giusto prezzo, pari a 1,07 euro al pacco.

L’apripista è stato il pastificio trevigiano Sgambaro che si è riconosciuto appieno nel progetto. L’investimento pubblicitario è pari a zero, il passaparola viaggia sui social e i soci hanno il compito – pandemia permettendo  - di veicolare il messaggio presso i punti vendita.
 

UN PO’ DI NUMERI PER COMPRENDERE L'INIZIATIVA

Questa sorta di democrazia partecipativa dedicata al paniere della spesa ha fatto sì che il grano venisse remunerato 400 euro a tonnellata, ovvero 35 per cento in più rispetto al prezzo medio di mercato.

Inoltre – continua il coordinatore – abbiamo garantito il prezzo bloccato per i prossimi tre anni e costituito due fondi, uno in favore della conversione biologica delle aziende agricole, l’altro da destinare a famiglie in difficoltà economiche.  Al movimento va il 5 per cento del prezzo di vendita, necessario a coprire i costi di gestione”.

La trasparenza è alla base dell’iniziativa e sul sito infatti è possibile controllare dove vanno a finire gli incassi. Per tornare ai numeri, in Italia, siamo ancora lontani dalle cifre dei cugini francesi che hanno in paniere 35 prodotti forniti da 9mila imprese e acquistati da oltre 14 milioni di persone in 12mila negozi.

Oltralpe – spiega Di Rosa – i prodotti La marca del consumatore sono diffusi anche nelle scuole, nelle mense, nei piccoli negozi ed è recente l’arrivo nelle case di riposo per anziani. In Italia per ora ci sono i punti vendita Carrefour, ma per il futuro pensiamo a una circolazione europea e internazionale del prodotto, a un network con cui distribuire le varie eccellenze sviluppate nei singoli paesi.

Per fare un esempio, perché non portare la nostra pasta in Grecia e ricevere noi lo yogurt a marchio “Chi è il padrone?!” che, tra l’altro, a detta dei locali, pare essere tra i migliori in circolazione?


Se ti è piaciuto seguire Francesca mentre esplora il mondo delle tendenze di mercato orientate al produttore e al consumatore, assicurati di controllare gli altri pezzi di Francesca in esclusiva nell'archivio del Mamablip Blog.  Dai un'occhiata all'opinione di Francesca su dove trovare il panettone artigianale più sostenibile del 2020 - potresti voler già muoverti per le forniture per le vacanze invernali del prossimo anno!



tagAlt.The Consumer Brand Trio Pasta tagAlt.The Consumer Brand Cow face

Tutto sull'Olio Extra Vergine di Oliva

Vi siete mai soffermati sull'origine e la storia di questo ingrediente dall'uso quotidiano?

11/08/2020
Di Nina Bernheim

Le Basi della Cucina regionale italiana - Prima parte

La prima parte della nostra scoperta della cucina regionale italiana - Di cosa stiamo parlando esattamente?

26/11/2020
Di Elaina Borer

Le Erbe Aromatiche Rendono la Vita più Speziata - Part 1

Cosa sono le erbe aromatiche? Come si usano in cucina e a cosa servono? quali sono le più comuni e come conservarle?

27/11/2020
Di Nina Bernheim

Verdure Parte 1 - Stagionalità al centro!

Impara cosa rende la Dieta Mediterranea uno stile alimentare di successo. Uno sguardo più attento al lato vegetale delle cose, mentre impariamo a cucinare come dei veri italiani.

30/11/2020
Di Nina Bernheim

Verdure Parte 2 - Tradizione, Coltivazione e Freschezza

L'agricoltura è fondamentale per la cultura italiana. Dove vengono coltivate le verdure e perché usare solo ingredienti freschi di stagione? L'importanza della Dieta Mediterranea.

30/11/2020
Di Nina Bernheim

Viaggio nel lessico gastronomico del FOODTELLING

Il foodtelling, sapreste dare una definizione? E’ giusto dar così tanta voce al palato? E per quanto ancora si riuscirà a evocare il gusto attraverso le parole?

07/12/2020
Di Lele Gobbi

Oltre l’artigianale: i panettoni etici e sostenibili di Filippi

Dove vengono venduti i panettoni sostenibili? Posso trovare negozi locali di specialità italiane rinomati per i loro panettoni etici e per i dolci?

15/12/2020
Di Francesca Ciancio

Tendenze natalizie per il 2020 - Cosa c'è di nuovo nel 2020?

Qual è stato il più grande trend alimentare del 2020? E' stata all'altezza delle aspettative del mercato? Vediamo se il nostro team di esperti alimentari ritiene che, per una volta, questa tendenza abbia raggiunto un obiettivo importante.

16/12/2020
Di Sara Porro

RANTAN - Un Ristorante Dove Allontanarti dalla città

Rantan, una cascina nascosta nella campagna piemontese: un oasi lontana dalla città in cui godere di relax di un menu all'insegna della micro-stagionalità

18/12/2020
Di Sara Porro

La Pasta - Dove saremmo senza di lei?

Quando nasce la pasta? Da dove viene? Una breve storia della pasta: scopriamo la tradizione italiana più conosciuta al mondo!

30/11/2020
Di Nina Bernheim

Strenne Natalizie: l’origine del gesto più buono dell’anno

Esplora il mondo italiano dei regali di Natale. Bloccato con idee per i tuoi regali? Venite con noi per alcune idee geniali!

23/12/2020
Di Francesca Ciancio

Pasta - Fundamentals of the Italian Diet - Part 2

The magic of pasta continues in our discovery of this essential Italian ingredient. Where does Pasta come from and what role does it play in Italian cuisine?

30/11/2020
Di Elaina Borer

Olio Extra Vergine di Oliva, nel cuore e in cucina sempre - Parte 1

Cos'è l'olio extravergine d'oliva? Come si fa l'olio extravergine d'oliva? Impara la storia completa dell'EVOO, e molto di più su un ingrediente italiano preferito.

31/12/2020
Di Elaina Borer

Olio Extra Vergine di Oliva - Parte 2

I benefici dell'olio extravergine di oliva italiano in cucina. Come e perché usare Olio extra vergine di Oliva in cottura e a crudo. Proprietà benefiche per l'intestino e la salute

31/12/2020
Di Elaina Borer

Italian Cured Meats Win the Day - Part 1

Everything about Italian Cured Meats - how to shop for the best, how to enjoy Italian cured meats, and how to keep your salumi in prime condition.

02/01/2021
Di Alexandria O'Keefe

Italian Cured Meats for the Win - Part 2

A deeper look into speciality Italian charcuterie. Learn more about how Italian cured meats are produced, and why Italian salumi are a cut above the rest.

02/01/2021
Di Alexandria O'Keefe

Gli Agrumi italiani - Raggi di sole - Parte 1

Assolutamente tutto quello che c'è da sapere sugli Agrumi italiani, e su come funzionano nella cucina italiana. Impariamo tutto sugli stupendi agrumi italiani e sul ruolo che hanno nella cucina regionale italiana.

04/01/2021
Di Nina Bernheim

Raggi di sole dell'Italia - Gli Agrumi - Parte 2

Uno sguardo introduttivo sul mondo degli agrumi italiani e sul perché sono importanti nella cucina classica italiana. Se siete curiosi di conoscere gli agrumi e la loro storia, leggete per saperne di più.

04/01/2021
Di Nina Bernheim

Le delizie del Pane Italiano - Prima parte

Scopri i migliori tipi di pane italiani sparsi su tutto il territorio. Leggendo questo articolo potreste prendere ispirazione per fare del pane fresco in casa

06/01/2021
Di Elaina Borer

Ruché di Castagnole Monferrato: l'Outsider Piemontese

Scoprite l'uva ribelle del Piemonte, il Ruché. Indaghiamo le eccitanti viti piemontesi a Castagnole Monferrato, che danno come risultato un glorioso vino locale. 

14/01/2021
Di Lele Gobbi

Firenze: città d'arte al 100%, ma anche degna città del vino

Cosa rende i vini del Chianti così speciali? Scopri dove nasce il Chianti e come sono state sviluppate le sue etichette. Scopri di più sui vini che ami bere!

15/01/2021
Di Lele Gobbi

San Brite, un Gradito Ritorno Gastronomico alla Natura

Nel cuore dell'area montanara più Vip d'Italia c'è un agriturismo originale ma legato alla tradizione: Il San Brite, un ristorante speciale che, lo scorso novembre, si è guadagnato una stella Michelin.

21/01/2021
Di Sara Porro

Bar Casalingo

L'ora dell'aperitivo in pigiama è a portata di mano, quindi impara cosa devi aggiungere al tuo bar di casa. Tutti i segreti del successo dell'home bartending a portata di mano!

02/02/2021
Di Sara Porro

Borgo di Fizzano: il bello e il buono del Chianti Classico

Come una tradizionale azienda vinicola toscana a conduzione familiare ha ampliato i suoi servizi e la sua ospitalità. Scoprite come le nuove generazioni di una storica famiglia toscana stanno rimodellando e ridefinendo la classica vinificazione toscana.

04/02/2021
Di Francesca Ciancio

Dolci di Carnevale

Cibi tradizionali del Carnevale italiano per addolcire la festa. Scoprite le differenze regionali negli autentici dolci del Carnevale italiano.

19/02/2021
Di Sara Porro

Survivalismo in cucina

Imparare a conoscere il significato del foraggiamento di cibo, e come foraggiarlo con successo. Tendenze recenti nel foraggiamento alimentare, e se questa tendenza è fattibile per te.

22/02/2021
Di Andrea Grignaffini

Fare pace con il cibo: cos’è Mindful Eating?

Impara come praticare il Mindful Eating e le tecniche per vivere senza stress. Come il Mindful Eating rende il tuo stile di vita alimentare sano più produttivo dal punto di vista psicologico.

26/02/2021
Di Francesca Ciancio

Paolo Lopriore - Le Migliori Opzioni Italiane a KM0

Esplora uno degli chef contemporanei più sottovalutati d'Italia, Paolo Lopriore. Scopri l'emozionante cucina di Lopriore: locale, deliziosa e unica.

03/03/2021
Di Sara Porro