tagAlt.trebbiano vini consorzio tagAlt.trebbiano vini consorzio
tagAlt.trebbiano vini consorzio
tagAlt.trebbiano vini consorzio

Il Trebbiano d'Abruzzo

Caratteristiche

Tipologia Light white wines
Denominazione Trebbiano d’Abruzzo DOC
Regione Abruzzo
Vitigno Trebbiano d'Abruzzo
Aromi Floral Aromas
Potenziale di Invecchiamento Drink young
Colore White

Descrizione

Sono oltre diecimila gli ettari impiegati per la coltivazione di un’altra eccellenza enoica d’Abruzzo, parliamo del Trebbiano d’Abruzzo.
È un vino bianco secco e fruttato dal colore dorato, con un bouquet delicato e caratterizzato da fresca acidità. A seconda delle modalità di coltivazioni e di affinamenti i risultati possono essere molto diversi: si va dal vino fresco e “di facile beva” fino a versioni caratterizzate da maggiori complessità e profondità.

La zona di produzione del Trebbiano d’Abruzzo è una macro denominazione che si estende sull’intera regione - 150 comuni suddivisi tra le quattro province Chieti, Aquila, Pescara e Teramo -, a seconda dei luoghi, dei microclimi e delle altitudini si ottengono proposte di vini differenti, in grado di suscitare l’interesse di un pubblico sempre più ampio.

Il Trebbiano d’Abruzzo si presta a svariati abbinamenti in cucina: dagli antipasti ai primi piatti di pesce come risotti ai frutti di mare e spaghetti alle vongole, perfetto anche per valorizzare delle semplicissime tagliatelle burro e salvia, oppure - stando sulle ricette tipiche della regione - con fettuccine all’abruzzese o brodetto di pesce. Ottimo anche con formaggi poco stagionati. Il suo sapore asciutto, vellutato e armonico, con un retrogusto gradevolmente mandorlato, sa conquistare numerosi consumatori e i produttori vinicoli abruzzesi sono orgogliosi di proporre un vino di qualità che ha molto da raccontare.


Idee in cucina

La Tua Recensione

all.sign in to leave a review