Cos'è il Montepulciano? Vitigno, caratteristiche, abbinamenti e profumi del vino

Viticoltura ed enologia del vitigno Montepulciano. I vini Montepulciano e le zone di coltivazione per il vitigno Montepulciano. Tutti i vitigni della regione Abruzzo, Marche, Molise dell'Italia e del mondo.

Di Lucie Robson
May 25, 2022
tagAlt.Montepulciano

Montepulciano Vino (vitigno) in 30 secondi

  • Il Montepulciano è un'uva nera che produce vini rossi secchi di colore intenso.
  • Fa anche dei rosé.
  • La sua principale regione di produzione è l'Abruzzo seguita dalla Puglia.
  • Cresce anche in Campania, Lazio, Marche e Molise.
  • Il Montepulciano produce vini con frutta rossa e nera, spezie dolci e note erbacee.
  • I vini hanno un corpo medio e pieno.
  • Il Montepulciano   ha tannini medio-alti e un'acidità medio-bassa.
  • Gli stili vanno dalla prima bevuta al complesso.
  •  Appare nei vini monovarietali e nelle miscele.
  •  Il livello di ABV è compreso tra l'11,5% e il 13,5%.
  •  Appare in circa 30 DOC e DOCG.
  •  È uno dei vini italiani più amati a livello nazionale e internazionale.

 

Cos'è il Montepulciano?

Il Montepulciano è un'uva nera rustica coltivata ampiamente in tutta l'Italia centrale. Produce vini rossi super popolari e adatti al cibo in stili da bere presto, maturi e rosati.

grape_montepulciano_20220528

 

Conoscere Montepulciano    

Prima di tutto: Il Montepulciano d' Abruzzo non deve essere confuso con il Vino Nobile di Montepulciano, il vino premium della Toscana fatto con il Sangiovese. Mentre il Montepulciano d' Abruzzo è spesso mescolato con il Sangiovese, l'unico altro punto che hanno in comune è il nome.

 

Oltre ai rossi secchi di Montepuliciano, è anche l'uva principale nel luminoso, leggero, fruttato, rosato Cerasuolo d'Abruzzo.

 

Il Montepulciano cresce estesamente in tutta l'Italia centrale ed è una delle cultivar più piantate del paese.

Piccole piantagioni crescono in Argentina, Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda.

 

Quali sono i Sapori del Montepulciano?

Il Montepulciano mostra aromi e sapori distinti di ciliegia croccante, prugna rossa, erbe mediterranee, spezie e persino catrame. I vini sono da medi a corposi con tannini da medi ad alti e bassa a media acidità. Come rosato, il Cerasuolo d'Abruzzo ha un corpo più leggero.

 

Quest'uva è una grande cultivar per le miscele e si sposa particolarmente bene con il Sangiovese. Appare anche come vino varietale.

 

Quali sono gli stili del Montepulciano?

Quest'uva produce vini secchi, rossi e rosati da leggeri a corposi, a seconda dello stile. La maggior parte è destinata a essere bevuta presto, ma c'è anche uno stile Riserva che è stato invecchiato per almeno due anni.

soup_vegetable_20220525

 

Con che cosa abbinare il Montepulciano? 

I vini di Montepulciano appaiono in stili da leggeri a corposi e fruttati. L'acidità bilanciata, i tannini e gli aromi/sapori fanno di questi vini un abbinamento paradisiaco con una vasta gamma di piatti. Sebbene abbia tipicamente una bassa acidità, il Montepulciano si abbina bene a molti piatti a base di pomodoro.

 

Abbinamento con il cibo: Montepulciano e Riserva da medio a corposo

  • Antipasti: Salumi italiani; olive nere; pomodori secchi; bocconcini di pane al pesto di basilico.
  • Entrate: Hamburger; Osso Buco; piatti di pasta ricchi di pomodoro; lasagne vegetariane o di carne; Bolognese; pizza; amatriciana; salsicce alla griglia; stufato di carne; pollo arrosto; verdure alla griglia; torta di ricotta; sagnee e fagioli.
  • Formaggio: Parmigiano-Reggiano; Grana Padano; Pecorino.

 

Abbinamento con il cibo: Cerasuolo d'Abruzzo (Rosé)

  • Antipasti: Proscuitto; olive verdi.
  • Entrate principali: Piatti di pasta a base di pomodoro; orzo e verdure; tonno scottato in padella.
  • Formaggio: Parmigiano-Reggiano.
map_Abruzzo_Montepulciano d'abruzzo_20220525

 

Quali sono le migliori denominazioni/zone del Montepulciano?

Montepulciano appare intorno a 30 denominazioni. Alcuni esempi top includono

  • Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane DOCG, Terre Tollesi / Tullum DOCG, Colline Teramane Montepulciano d'Abruzzo DOCG e Cònero DOCG.
  • Le doc sono Abruzzo, Cerasuolo d'Abruzzo, Colli Romagna Centrale DOC, Montepulciano d'Abruzzo DOC e Velletri.

 

 

Quale è l'Origine del Montepulciano?

Le radici della varietà Montepulciano in Abruzzo si perdono nella notte dei tempi, ma ha acquisito il suo nome moderno nel 1600.  L'antico storico greco Polibio parlava di un'uva che sembrava avere le qualità del Montepulciano, ma se fosse o meno la suddetta varietà è solo una speculazione! Quest'uva ha un'altra pretesa di fama sul fronte letterario. L'eminente aristocratico abruzzese, scrittore, oratore e militare, Gabriele d'Annunzio fece riferimento al suo vino nelle sue opere. Il Montepulciano è una varietà a maturazione tardiva che spiega la sua acidità relativamente bassa.

 

Come si fa il Montepulciano?

Il regolamento di denominazione impone che il Montepulciano d'Abruzzo DOC sia composto per almeno l'85% da quest'uva. Il Sangiovese può costituire il restante 15%. I vini vengono invecchiati per un minimo di cinque mesi prima della commercializzazione.

 

I vini Riserva invecchiano per due anni prima di entrare nel mercato, con nove mesi in botti di legno obbligatori.

 

Le DOC di sottozona possono avere requisiti ancora più severi per quanto riguarda la quantità di Montepulciano in qualsiasi miscela, regole di abv più alte e una maturazione più lunga.

 

Gli stili da bere precocemente sono vinificati con l'obiettivo di proteggere i sapori di frutta, mentre le espressioni destinate all'invecchiamento subiscono un trattamento di quercia.

 

Il Rosé Cerasuolo d'Abruzzo è fatto attraverso una breve macerazione sulle bucce per una leggera estrazione di colore.

vineyard_abruzzo_25052022

 

Che tipo di vino è simile al Montepulciano?

  • Crianza Rioja, Spagna.
  • Bardolino, Italia.
  • Merlot, Cile.

Fatti divertenti

  • Montepulciano è anche conosciuto come Montepulciano d'Abruzzo e Violone.
  • Montepulciano è anche un comune della Toscana dove si produce il Vino Nobile di Montepulciano.
  • Il vino ha la sua denominazione dal 1968.
discover_varieties_grapes_20220516

all.sign in to leave a review